L'idea di realizzare un Museo di Scienze Planetarie ha preso forma verso la fine degli anni '90, quando la Provincia di Prato ha deciso di dare un forte impulso allo sviluppo della cultura scientifica nel territorio pratese partendo dalla valorizzazione delle competenze e delle realtà scientifiche locali. E' stato così affidato all'Istituto Geofisico Toscano, un'istituzione di lunga e consolidata tradizione, l'incarico di progettare un museo che fosse, al contempo, legato al territorio e proiettato su uno scenario internazionale.