Un percorso multidisciplinare in due tappe per viaggiare nello spazio e nel tempo e conoscere la storia attraverso gli strumenti che il cielo e la terra, da sempre, offrono all'uomo per spostarsi.
Dopo aver ripercorso la storia della nascita della Terra e degli alti pianeti, al Museo di Scienze Planetarie i ragazzi vestiranno i panni degli uomini delle antiche civiltà che, sia per curiosità che per effettive necessità, impararono a guardare le stelle dandogli dei nomi e cercandovi dei riferimenti importanti per orientarsi durante gli spostamenti notturni. Al Museo Archeologico di Artimino gli studenti conosceranno la storia dei materiali presenti in Museo e con gli Etruschi, esperti navigatori, porteranno navi cariche di merci e di conoscenze da una sponda all'altra del Mediterraneo.

  • Visita guidata al Museo di Scienze Planetarie + Laboratorio “Orientiamoci con le stelle!”
    Alla visita guidata del Museo che illustra la nascita del Sistema Solare ed in particolare della Terra attraverso l’esposizione delle meteoriti e dei minerali, segue un’attività di laboratorio dove gli studenti impareranno come riconoscere la stella Polare e alcune costellazioni vicine che, non tramontando durante la notte, venivano utilizzate dai navigatori come gli Etruschi che non avevano a disposizione alcun strumento. Ogni bambino disegnerà successivamente la carta del cielo e con l’occasione verranno anche raccontate brevemente le storie mitologiche delle costellazioni considerate.
    Durata complessiva : 2 ore
  • Visita guidata al Museo Archeologico “F. Nicosia” di Artimino  + Laboratorio “Gli Etruschi e il mare"
    Alla visita guidata del Museo che illustra i materiali rinvenuti nell'abitato di Artimino e nelle tombe di Comeana e Prato Rosello, molti dei quali di importazione, segue un’attività di laboratorio dove gli studenti ricostruiranno il percorso delle merci e dei materiali, ma anche delle idee e delle conoscenze, provenienti dalle sponde del  Mediterraneo. Con l'aiuto di un gioco a squadre i navigli solcheranno i mari e si fermeranno nei principali porti di scambio, ricordando i motivi che hanno fatto diventare gli Etruschi maestri di navigazione.
    Durata complessiva: 2 ore

Prenotazioni

Il percorso è su prenotazione telefonica. Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30 al seguente numero: 0574 44771 (Fondazione PARSEC - Museo di Scienze Planetarie) oppure dal lunedì al sabato (escluso il mercoledì) dalle ore 9.30 alle ore 13.30 al numero 055 8718124 (Museo Archeologico di Artimino) o dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 17.30 al numero 333 3404244.

Costi

Il costo totale del percorso è di € 10,00 a studente (2 gratuità per insegnanti) comprensivo dei biglietti di ingresso ai 2 musei.